icon
Edizione 2018

Guida OIV per una vitivinicoltura sostenibile

Pagina principale > Norme e documenti tecnici > Codici di buone pratiche > Guida OIV per una vitivinicoltura sostenibile

Descrizione del documento

Constatando l'esistenza di diversi approcci e regolamenti nazionali relativi in particolare alla produzione ragionata, integrata e sostenibile, l'OIV ha deciso di armonizzare tali approcci e di apportarvi le specificità proprie al settore vitivinicolo. Pertanto, nel 2004, l’OIV adotta la definizione e i principi generali dello sviluppo sostenibile applicato alla vitivinicoltura (CST 1-2004). La definizione di viticoltura sostenibile è formulata come segue: "Approccio globale commisurato ai sistemi di produzione e di trasformazione delle uve, associando contemporaneamente la longevità economica delle strutture e dei territori, l’ottenimento di prodotti di qualità, la presa in considerazione delle esigenze di una viticoltura di precisione, dei rischi legati all’ambiente, alla sicurezza dei prodotti, alla salute e dei consumatori e la valorizzazione degli aspetti patrimoniali, storici, culturali, ecologici ed estetici." Per rispondere a questa definizione, nel 2008 l'OIV adotta una guida per l'attuazione del concetto di sviluppo eco-sostenibile nel settore vitivinicolo mondiale (CST 1-2008). Pur riconoscendo le considerazioni più ampie della produzione sostenibile, l'OIV continua a sviluppare linee guida per l'applicazione del concetto di sviluppo sostenibile a livello sociale ed economico.

Sviluppo sostenibile applicato alla vitivinicoltura

 

Riferimento

CST 1-2004

Consulta

Guida OIV per una vitivinicoltura sostenibile: produzione, trasformazione e condizionamento dei prodotti

 

Riferimento

CST 1-2008

Consulta