icon
Edizione 2018

Codice di buone pratiche vitivinicole per limitare al massimo la presenza di ocratossina A nei prodotti derivati dalla vite (2005)

Pagina principale > Norme e documenti tecnici > Codici di buone pratiche > Codice di buone pratiche vitivinicole per limitare al massimo la presenza di ocratossina A nei prodotti derivati dalla vite (2005)

Descrizione del documento

Nel 2005 l'OIV adotta una guida che definisce e descrive in modo preciso le varie azioni da intraprendere nei vigneti e nelle cantine al fine di contribuire alla riduzione dei rischi associati alla presenza di ocratossina A nei prodotti della vite. L'adozione di questo Codice di buone pratiche è associata alla determinazione, nel 2002, del tenore massimo di ocratossina A a 2,0 µg/L nei vini.

Consulta il documento

Consulta