icon

Patrocinio dell’OIV

Ai sensi dell'articolo 24.2 del titolo I "Disposizioni generali" del Regolamento interno dell’OIV, il patrocinio dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino può essere accordato a colloqui, simposi, seminari, conferenze e altri incontri a carattere scientifico e tecnico, organizzati da membri dell’Organizzazione o da organizzazioni da essa dipendenti.


In applicazione dell’articolo 24.3 del Regolamento interno, l’Organizzazione internazionale della vigna e del vino può concedere il suo patrocinio a concorsi internazionali o nazionali di vini e bevande spiritose di origine vitivinicola, che fanno richiesta del patrocinio dell'OIV a condizione che le modalità d’organizzazione e il regolamento di ciascuno di essi siano conformi alle norme internazionali dell’OIV

Simposi

Criteri del patrocinio :

  • La manifestazione deve avere un contenuto di carattere scientifico e tecnico e non commerciale.
  • La manifestazione deve vertere in maniera approfondita su un soggetto d’interesse generale e, se possibile, internazionale.

Documentazione da presentare dall’organizzatore, in una delle lingue ufficiali dell’OIV: tutti i giustificativi previsti nell’allegato così come ogni altro documento che ritenga utile.

Solo i concorsi/congressi patrocinati dall'OIV sono autorizzati a utilizzare il nome, la sigla, o il logo dell'organizzazione internazionale della vigna e del vino nelle condizioni stabilite dalle linee direttrici sopracitate.

Linee direttive per la concessione del patrocinio dell’OIV a simposi, congressi, seminari internazionali
Domanda di patrocinio colloqui, simposi e seminari formulario ufficiale

Agenda

Concorsi di vini e bevande spiritose

Per tali concorsi, l’oiv designa un esperto commissario per tutta la durata del concorso. Egli/ella assiste ai lavori delle varie giurie. Egli/ella ha il compito di verificare il rispetto delle norme stabilite dal presente regolamento. L'organizzatore deve, in anticipo o contemporaneamente allo svolgimento del concorso, permettere al commissario di accedere ad ogni informazione utile mettendo a sua disposizione una persona tecnicamente competente. Egli/ella elabora una relazione circostanziata sullo svolgimento del concorso. Sulla base di questa relazione l’oiv formula eventualmente raccomandazioni e può ritirare la sua approvazione prima della scadenza prevista.

  • Il concorso internazionale ha come scopo :
  • favorire la conoscenza dei vini e delle bevande spiritose d'origine vitivinicola di buona qualità,
  • incoraggiare la loro produzione il loro consumo responsabile come fattore di civilizzazione,
  • far conoscere e presentare al pubblico i tipi caratteristici di vino e bevande spiritose d'origine vitivinicola prodotti nei diversi paesi,
  • elevare il livello tecnico e scientifico dei produttori,
  • contribuire all'espansione della loro cultura.

Regolamento OIV sui concorsi internazionali di vini e di bevande spiritose d’origine vitivinicola

Linee direttive per la concessione del patrocinio dell'OIV a concorsi internazionali di vini e bevande spiritose di origine vitivinicola

Formulario ufficiale di domanda di patrocinio

***

Agenda