icon
10 Luglio 2020 — Attività dell'OIV

Scomparsa di Georges Dutruc-Rosset

L’OIV ha appreso con grande dolore la notizia della scomparsa all’età di 84 anni di Georges Dutruc-Rosset, già direttore generale dell’Ufficio internazionale della vigna e del vino dal 1997 al 2003.

Condividi quest'articolo su

Twitter Facebook

Ingegnere generale del genio rurale, delle acque e delle foreste di Francia, Georges Dutruc-Rosset ha seguito un’eccezionale carriera nell’amministrazione agricola d’oltralpe.

Divenuto assistente del direttore dipartimentale dell’Agricoltura e della selvicoltura del Passo di Calais, della Senna e Oise e del Gard e capo missione per la gestione del parco nazionale delle Cevenne dal 1967 al 1972, ha successivamente guidato numerose organizzazioni:

direttore generale della Società per la valorizzazione dell’Alvernia e del Limosino a Clérmont-Ferrand (SOMIVAL) (1972-1975),

assistente del direttore dell’Ufficio nazionale interprofessionale dell’allevamento e delle carni (ONIBEV) (1976-1980),

assistente del direttore della pianificazione presso il ministero dell’Agricoltura e della selvicoltura (1981-1986),

capo missione dei “Programmi integrati mediterranei” (PIM) (1986-1987),

direttore dell’Ufficio nazionale interprofessionale della frutta, degli ortaggi e dell’orticoltura (ONIFLHOR) (1987-1993),

direttore dell’Ufficio interprofessionale delle carni, dell’allevamento e dell’avicoltura (OFIVAL) (1993-1995).

Nel suo ruolo di capo gabinetto del ministro dell’Agricoltura, della pesca e dell’alimentazione Philippe Vasseur (1995-1996), venne proposto come candidato della Francia per succedere a Robert Tinlot alla direzione generale dell’OIV.

Eletto in Sud Africa nel 1966, mantenne l’incarico sino al 2003, quando gli successe Federico Castellucci.

Il suo mandato fu consacrato principalmente alla revisione e alla riforma dell’OIV e durante questo vennero negoziati e approvati l’Accordo del 3 aprile 2001 istitutivo dell’Organizzazione e il Regolamento interno dell’OIV.

Ex-capitano di vascello, Georges Dutruc-Rosset ha ricevuto le onorificenze francesi di ufficiale della Legione d’onore e del Merito nazionale, commendatore del Merito agricolo e membro dell’Accademia d’agricoltura di Francia. La sua profonda passione per la caccia lo portò a ricoprire l’incarico di commissario dei territori di Rambouillet e di Marly-le-Roy al termine del suo mandato all’OIV.

L’Organizzazione internazionale della vigna e del vino onora la memoria del suo ex direttore che ha posto le sue capacità al servizio della riforma dell’OIV e porge alla moglie Yvonne e ai suoi figli le sue più sentite condoglianze.

Georges Dutruc-Rosset