icon
27 Aprile 2015 — Attività dell'OIV

Congiuntura vitivinicola mondiale: evoluzioni e tendenze

Pagina principale > Notizie > Attività dell'OIV > Congiuntura vitivinicola mondiale: evoluzioni e tendenze

Jean-Marie Aurand, direttore generale dell'OIV, il 27 aprile ha presentato presso la sede dell'Organizzazione a Parigi alcune informazioni su “il potenziale produttivo viticolo, il bilancio del raccolto, la situazione del mercato e degli scambi internazionali nel 2014”. Ha inoltre presentato le prime stime dei raccolti dei principali paesi dell'emisfero australe.

Condividi quest'articolo su

Twitter Facebook
  • Leggera crescita della superficie vitata mondiale (7.554 mha, +8 mha): la Cina diventa il secondo vigneto del mondo, con circa 800 mha.
  • La produzione mondiale di vino si colloca su una buona media (279 Mio hl), dopo i volumi elevati del 2013 (291 Mio hl).
  • Il consumo mondiale di vino nel 2014 viene stimato a 240 Mio hl, registrando un leggero calo di 2,4 Mio hl rispetto al 2013, in un contesto globale di stabilizzazione iniziato nel 2009.
  • Nel 2014 gli scambi mondiali di vino hanno ripreso a crescere in termini di volume (104 Mio hl, +2%), attestandosi su un valore stabile di 26 Mrd EUR.
  • Prime stime dei raccolti 2015: lieve flessione nell'emisfero australe.

Comunicato stampa

Nota de congiuntura vitivinicola mondiale

Presentazione PPT [FR]