icon
21 Marzo 2019 — Attività dell'OIV

Collaborazione OIV-Codex Alimentarius nelle sfide emergenti

Pagina principale > Notizie > Attività dell'OIV > Codex Alimentarius nelle sfide emergenti

L'OIV ha partecipato alla 31ª riunione del Comitato del Codex Alimentarius sui principi generali per discutere di alcune delle questioni emergenti comuni alle due organizzazioni.

Condividi quest'articolo su

Twitter Facebook

La presidente dell'OIV, Regina Vanderlinde, e il coordinatore scientifico dell'OIV, Jean-Claude Ruf, hanno partecipato alla 31ª riunione del Comitato del Codex sui principi generali (CCGP), che si è tenuta dall'11 al 15 marzo a Bordeaux, Francia.

Il coordinatore scientifico dell'OIV, Jean-Claude Ruf e la presidente dell'OIV, Regina Vanderlinde

In occasione dei dibattimenti sulle questioni emergenti e future, la presidente ha sottolineato che diverse delle materie in discussione presso il CCGP sono già prese in conto dall'OIV, a dimostrazione della necessità di proseguire e rafforzare la collaborazione tra le due organizzazioni.

Regina Vanderlinde ha specificato che l'OIV partecipa a diversi progetti, anch'essi attualmente in discussione presso il Codex, quali in particolare:

  • la considerazione degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030,
  • la questione delle frodi alimentari e dell'integrità e dell'autenticità degli alimenti,
  • l'informazione dei consumatori, attraverso i lavori del Comitato del Codex sull'etichettatura degli alimenti (CCFL),
  • l'osservazione dell'applicazione delle norme,
  • i meccanismi mirati al miglioramento del coordinamento con le altre organizzazioni internazionali.

La presidente dell'OIV ha concluso affermando la necessità di proseguire la collaborazione e il coordinamento su ciò che concerne le attività che rivestono un comune interesse, e che sarebbe importante che il Codex potesse contare sulla competenza dell'OIV in quanto organizzazione di riferimento per i prodotti vitivinicoli.

Discorso di Regina Vanderlinde (in francese con sottotitoli in inglese)

File audio

"Importante che il Codex potesse contare sulla competenza dell'OIV in quanto organizzazione di riferimento per i prodotti vitivinicoli", Regina Vanderlinde